Posizionamento Google fai da te? Attento alle penalizzazioni!



Se è vero che il posizionamento su Google può contribuire in maniera fondamentale al successo o all’insuccesso di un sito Internet, è importante prestare attenzione a questo aspetto con professionalità, evitando il fai da te e affidandosi a esperti del settore: il rischio di azioni non ben ponderate, infatti, è quello di andare incontro a penalizzazioni che potrebbero rivelarsi molto pesanti.
Le penalizzazioni sono dovute principalmente a contenuti che vengono percepiti come duplicati: si tratta, in pratica, di blocchi di contenuto (in genere, una o più frasi) uguali, che possono essere presenti sia in siti diversi che all’interno dello stesso sito. Mentre non vengono considerati come duplicati i contenuti tradotti e pubblicati in lingue diverse, lo sono quelli che combaciano o che sono comunque molto simili ad altri (ad eccezione delle citazioni che sono incluse nelle virgolette o negli apici).
Nel momento in cui Google si accorge della presenza di un contenuto duplicato, attraverso i suoi filtri, la sua reazione è quella di penalizzare i contenuti copiati: nei casi meno gravi, essi vengono classificati nei risultati supplementari, mentre nei casi più gravi le risorse vengono direttamente rimosse dai risultati, con conseguenze facilmente prevedibili. Il motore di ricerca di Mountain View, d’altra parte, precisa in maniera trasparente – nelle proprie linee guida – l’atteggiamento tenuto nei confronti dei contenuti duplicati. Non è detto che questi ultimi siano frutto di azioni fraudolente o di tentativi di ingannare il motore di ricerca: possono derivare, semplicemente, da errori in buona fede o da una scarsa esperienza a livello Seo (che può portare, per esempio, a scrivere le stesse frasi su due o più pagine di un sito). Google, tuttavia, non distingue tra duplicazioni di contenuti in mala fede e duplicazioni di contenuti in buona fede: semplicemente, quando rileva blocchi di testo simili, provvede in automatico alla penalizzazione. Si tratta, come si può immaginare, di un rischio altamente pericoloso, soprattutto per tutti i siti e i portali che basano la propria visibilità e le proprie possibilità di espansione anche sui risultati dei motori di ricerca e sulle ricerche sul web da parte degli internauti.
Per tutti questi motivi, è altamente sconsigliato pensare al posizionamento su Google senza fare riferimento a professionisti del settore: la soluzione migliore per evitare di incorrere in probabili penalizzazioni o altri tipi di inconvenienti consiste nel fare affidamento su una agenzia Seo altamente qualificata.
mouse