Gli espositori pubblicitari



Non sempre è possibile comunicare verbalmente con tutti i clienti, mettendo loro a disposizione materiale informativo, articoli e prodotti ordinatamente posti sugli espositori pubblicitari gli offriremo un servizio gradito evitandogli inutili code.

Entrando in uno spazio espositivo siamo catturati dalla varietà dei prodotti, quando la nostra attenzione si posa su uno in particolare, vorremmo immediatamente approfondirne le caratteristiche, sapere tutto sul suo funzionamento, quanto costa, che garanzie ci dà, quali accessori sono compatibili e un sacco di altre domande che troppo spesso non trovano risposte istantanee.
Naturalmente tutto ciò non è da attribuire a una mancanza da parte del venditore, se questo è occupato a servire altri clienti non potrà occuparsi contemporaneamente ad altri.

Gli aiuti forniti da espositori pubblicitari

Per evitare di perdere clienti ci vengono in aiuto gli espositori pubblicitari, utili alleati che rispondono efficacemente alle tante domande degli utenti mettendo a loro disposizione opuscoli, depliant, cataloghi con elenchi dettagliati e riferimenti inerenti all’articolo d’interesse.

Una maniera discreta per impedire agli impazienti di uscire dal negozio solo perché affollato e un notevole risparmio di tempo da parte degli addetti alle vendite che potranno dedicare più attenzione nel servire la clientela.
Se vogliamo che gli espositori pubblicitari lavorino per noi, è necessario studiare un piano strategico che attiri l’attenzione efficacemente.

La cosa più importante è l’aspetto estetico, le strutture anonime sono adatte in ambienti sobri, sicuramente in un luogo di culto è irrispettoso mettere qualcosa di troppo appariscente, soprattutto non c’è utilità di espositori pubblicitari particolarmente colorati e bizzarri.

Chi si reca in chiesa, lo fa spontaneamente o semplicemente per motivi d’interesse culturale, per esporre immagini sacre, orari per la messa o giornali eucaristici sarà sufficiente esporre un supporto discreto e riservato vicino alla soglia d’entrata.
L’aspetto visibilità cambia totalmente quando gli espositori pubblicitari sono elemento di attrazione, i colori, forme e dimensioni sono volutamente studiate per catturare gli sguardi e indurre il cliente a interessarsi del contenuto.
Nulla è lasciato al caso, il layout richiama il marchio distintivo del prodotto pubblicizzato, imprime nella mente un’immagine volutamente d’effetto, riconoscibile anche a colpo d’occhio.

Posizionare gli espositori pubblicitari

Nelle corsie dei supermercati, gli espositori pubblicitari segnano il percorso dei clienti, la posizione è accuratamente studiata seguendo un tratto di passaggio quasi obbligato, è difficile non incontrarne almeno un paio facendo la spesa.
Non ce ne accorgiamo ma la strategia per indurre i clienti a fare acquisti insegue una linea sottile, è finalizzata ad attirare curiosità e invogliare a provare nuovi prodotti anche quando non c’è un’effettiva necessità.

Ogni giorno ci capita passare davanti alle vetrine, guardiamo le cose sapientemente esposte ma se non c’è ciò che cerchiamo tiriamo dritto.

I commercianti non possono mettere tutto ciò che hanno in bella mostra, tengono all’interno altri articoli per questione di spazio.
Con un espositore pubblicitario messo in evidenza nei pressi dell’entrata, eviteranno di perdere potenziali clienti che incuriositi potranno prelevare volantini, cataloghi, sconti promozionali, disponibilità della merce e visionare il materiale in un secondo momento.
Certamente apprezzeranno questo servizio, saranno lieti di visitare il negozio sapendo con certezza che ciò che cercano è disponibile, anche se non l’hanno visto in vetrina.